CCIAA di Bologna. Finanziamento a fondo perduto per progetti a sostegno della competitività delle imprese e del territorio. Anno 2021.

 

Il bando assegna contributi per progetti a sostegno della competitività delle imprese e del territorio.

Soggetti beneficiari

a) Associazioni imprenditoriali di categoria rappresentate nel Consiglio della Camera di commercio di Bologna;
b) Società partecipate almeno al 50% dai soggetti di cui al precedente punto a) istituite per la realizzazione degli scopi di questi ultimi;
c) Consorzi di imprese, cooperative di servizi o altre società dal cui statuto si evinca che siano stati costituiti su iniziativa di uno dei soggetti di cui ai precedenti punti a) e b) che risultino direttamente riconducibili a questi ultimi;
d) Enti organizzazioni e soggetti diversi alla cui amministrazione e/o controllo partecipa l’Ente camerale.

Tipologia di interventi ammissibili

Verranno valutati esclusivamente i progetti che riguarderanno i seguenti settori/ambiti:

 

1. ricerca e sviluppo innovativo delle imprese;

2. marketing territoriale (valorizzazione del territorio, delle infrastrutture e dei prodotti di qualità del territorio);

3. internazionalizzazione (accrescere la competenza/conoscenza delle imprese sui mercati esteri con maggiori opportunità);

4. inserimento dei giovani nel mercato del lavoro (percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento, apprendistato e formazione);

5. interventi per lo sviluppo di servizi digitali in ottica impresa 4.0, mediante acquisizione di servizi di formazione e consulenza per l’introduzione delle tecnologie del piano nazionale I4.0 e, in modo complementare, le spese sostenute per software, licenze software, canoni di utilizzo software in cloud strettamente legate alla consulenza, funzionali all’acquisizione e l’introduzione delle tecnologie del piano Transizione 4.0.

Entità e forma dell’agevolazione

Il contributo massimo per progetto non può superare l’importo di € 50.000,00. I progetti devono prevedere spese ammissibili non inferiori a € 30.000,00.

Per i progetti ammissibili con una valutazione di almeno 60 punti sarà assegnato un contributo pari al 60% delle spese ammissibili (o il minor contributo richiesto dal proponente), entro il limite di esaurimento del fondo.

Ove il fondo disponibile non si esaurisca con il finanziamento di tutti i progetti con almeno 60 punti la somma residua verrà ripartita ai progetti con punteggio tra 40 e 59, assegnando un contributo del 50% (o il minor contributo richiesto dal proponente).

Non verrà in ogni caso assegnato alcun contributo ai progetti con meno di 40 punti.

Scadenza

Le domande potranno essere presentate dalle ore 9.00 del 28 ottobre 2021 alle ore 17.00 dell’11 novembre 2021, salvo chiusura anticipata per esaurimento fondi.