CCIAA di Avellino. Bando Voucher digitali. Finanziamento a fondo perduto pari al 70% per sostenere la digitalizzazione delle imprese. Anno 2021.

 

La Camera di Commercio di Avellino nell’ambito del progetto “Punto Impresa Digitale” ha pubblicato il bando Voucher Digitali I4.0 anno 2021 per incentivare, in continuità con le precedenti annualità, la realizzazione di progetti innovativi delle PMI irpine utilizzando soluzioni tecnologiche, applicazioni, prodotti/servizi innovativi incentrati sulle tecnologie Industria 4.0 nonché per introdurre nella gestione aziendale sistemi di e-commerce e green oriented.

Soggetti beneficiari

Potranno beneficiare delle agevolazioni le micro, piccole e medie imprese con sede legale e/o unità operativa in provincia di Avellino di tutti i settori economici.

I fornitori di beni e servizi non possono essere soggetti beneficiari nel caso in cui si presentino come fornitori.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammissibili le spese per:

 

a) servizi di consulenza e/o formazione relativi a una o più tecnologie tra quelle previste dal bando.

b) acquisto di beni e servizi strumentali, inclusi dispositivi e spese di connessione, funzionali all’acquisizione delle tecnologie abilitanti, a titolo esemplificativo:

 

  • Acquisto di connettività dedicata; 
  • Acquisto di licenze software;
  • Acquisto di servizi erogati in modalità cloud computing e SaaS (compreso le spese di canone, per la durata massima di 24 mesi dalla data di assegnazione del contributo); 
  • Acquisto di servizi di system integration applicativa;
  • Acquisto di servizi per lo sviluppo di software e applicazioni digitali; 
  • Acquisto di dispositivi e servizi per la creazione e l’uso di ambienti tridimensionali;
  • Acquisti di tecnologie digitali (stampanti 3d) sistemi e tecnologie per la produzione e la prototipazione in ambito industriale; 
  • Acquisto di dispositivi e servizi infrastrutturali (hardware, networking, digitalizzazione, storage, potenza di calcolo, ecc.).

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è di 150.000,00 euro.

Il contributo a fondo perduto accordato a ciascuna impresa richiedente è pari al 70% delle spese ammissibili, fino ad un massimo di euro 5.000,00 euro.

Scadenza

Domande a partire dalle ore 9.00 del giorno 8 luglio 2021 e fino alle ore 24.00 del 15 ottobre 2021 (salvo chiusura anticipata per esaurimento del fondo)