CCIAA delle Marche. Finanziamento a fondo perduto pari al 50% per la produzione del cappello di qualità marchigiano. Anno 2021.

 

Questo bando intende incentivare quelle imprese che, grazie alle proprie potenzialità, alla perseveranza e all’impegno, contribuiscono, con gli investimenti in beni, strumenti e prodotti altamente qualificati, al Made in Marche.

Soggetti beneficiari

Sono ammesse al contributo del presente bando le MPMI delle Marche con sede legale e/o unità locale nel territorio della Regione Marche e che risultino iscritte  e attive al Registro delle Imprese, con codice ATECO 2007 14.19.10

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammesse a contributo le domande delle imprese per le seguenti tipologie di spesa:

 

A. la realizzazione di uno o più campionari/collezioni nuove (es. acquisto materia prima, attrezzature per la lavorazione e consulenza per progettazione e realizzazione);

B. la certificazioni green dei cicli produttivi e/o dei manufatti;

C. la registrazione/estensione del proprio marchio, per una spesa massima riconoscibile di 1.500 euro, che, se non già in possesso dell’azienda, rappresenta comunque condizione necessaria per la partecipazione al bando in argomento.

 

Sono ammissibili a contributo esclusivamente le spese, al netto dell’IVA, sostenute dal 1° luglio 2021 fino al 31 dicembre 2021 specificamente per le voci sotto indicate. Tipologia di spese ammissibili:

 

– attrezzature per la lavorazione e materie prime – anche green;

– consulenze stilistiche e progettazione per la realizzazione dei prototipi;

– ottenimento di certificazioni green per la realizzazione dei processi produttivi;

– la registrazione/estensione del proprio marchio, fino ad un massimo di spesa pari ad euro 1.500.

Entità e forma dell’agevolazione

Il contributo viene concesso in misura pari 50% dei costi sostenuti e documentati, al netto dell’IVA, per le voci di cui sopra fino ad un massimo di 4.000,00 Euro. Il contributo è erogato con l’applicazione della ritenuta d’acconto del 4%.

Stanziamento complessivo di euro 180.000,00.

Scadenza

La domanda potrà essere presentata a partire dal 1° novembre 2021 fino al 31 gennaio 2022.