CCIAA della Basilicata. Bando Formazione Lavoro 2021. Finanziamento a fondo perduto fino a € 2.000 per la formazione del personale e per l’inserimento in azienda di risorse umane.

 

Con il Bando “Formazione e Lavoro 2021” la Camera di commercio della Basilicata intende finanziare, tramite l’utilizzo di contributi a fondo perduto (voucher), le iniziative progettate e realizzate dalle imprese concernenti le due seguenti linee di azione:

 

LINEA A: AZIONI DI FORMAZIONE per i dipendenti dell’impresa ed aventi almeno uno dei seguenti obiettivi: 

  • Utilizzare appieno le potenzialità delle tecnologie ICT
  • Accrescere le competenze in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro
  • Sostenere il cambiamento dei modelli organizzativi e di business

LINEA B: INSERIMENTO IN AZIENDA DI RISORSE UMANE FUNZIONALI AL RILANCIO PRODUTTIVO 

Progetti per l’inserimento di figure professionali con l’obiettivo di innovare l’organizzazione di impresa e del lavoro: contributi per tirocini extracurriculari (della durata di almeno 4 mesi) e contratti di apprendistato con l’obiettivo di innovare la gestione del lavoro ed i processi aziendali con l’inserimento di nuovi strumenti e/o competenze legate a tematiche quali: gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro, introduzione di processi di e-commerce, nuove figure per l’innovazione (es. export manager, innovation manager, store manager ecc.). Sono esclusi tirocini e contratti di apprendistato per figure professionali/ruoli che non abbiano queste caratteristiche.

Soggetti beneficiari

Sono ammissibili alle agevolazioni le imprese che, alla data di presentazione della domanda e fino alla concessione dell’aiuto, presentino i seguenti requisiti:

 

a) siano Micro o Piccole o Medie imprese;

b) abbiano sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio della Basilicata.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammissibili le seguenti spese:

 

LINEA A – AZIONI DI FORMAZIONE


  • servizi di formazione coerente con le finalità del bando (docenze)
  • I fornitori dei servizi di formazione potranno essere o enti di formazione accreditati o, in caso di formazione sulla sicurezza sui luoghi di lavoro, professionisti qualificati o, infine, professionisti dai cui Curriculum Vitae sia possibile desumere il possesso delle conoscenze, competenze ed esperienze necessarie per l’intervento formativo. 

 

LINEA B – INSERIMENTO IN AZIENDA DI RISORSE UMANE FUNZIONALI AL RILANCIO PRODUTTIVO

 

  • retribuzioni ed oneri del tirocinante o dell’apprendista.

 

Tutte le spese possono essere sostenute a partire dal 1° gennaio 2021 fino al 120° giorno successivo alla data della comunicazione all’impresa del provvedimento di concessione.

Entità e forma dell’agevolazione

Le risorse complessivamente stanziate ammontano a 42.000 €; le agevolazioni saranno accordate sotto forma di voucher del valore unitario massimo di € 2.000,00 a copertura del 90% delle spese documentate.

Scadenza

Le domande di partecipazione andranno inoltrate a partire  dalle ore 9.00 del 15 settembre 2021 e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.