CCIAA del Gran Sasso d’Italia. Finanziamento a fondo perduto per la promozione delle eccellenze territoriali.

 

Il bando intende contribuire allo sviluppo del sistema economico locale.

Soggetti beneficiari

Sono ammessi a presentare domanda per concorrere ai benefici del presente bando:

 

  1. enti ed organismi privati portatori di interessi collettivi o diffusi del sistema delle imprese o di settori della comunità economica e civile: ad esempio, associazioni imprenditoriali, o loro società di servizi in cui la partecipazione da parte dell’Associazione al capitale sociale non sia inferiore al 75%, consorzi di imprese, reti di imprese, fondazioni culturali, associazioni di operatori;
  2. enti pubblici e organismi a prevalente capitale pubblico;
  3. enti, società ed altri organismi partecipati dall’ente camerale;
  4. associazioni senza scopo di lucro, qualora la domanda di contributo abbia ad oggetto progetti e interventi di rilevante impatto per il sistema economico provinciale, di cui all’art.3 del bando;
  5.  limitatamente alle attività previste dal bando, possono presentare istanze anche le tipologie di imprese con i seguenti codici ATECO: 
    • – 79.11 Attività delle agenzie di viaggio
    • – 79.12 Attività dei tour operator

Tipologia di interventi ammissibili

Potranno beneficiare del contributo camerale solo ed esclusivamente le iniziative ricadenti nelle seguenti tipologie:

 

1. Iniziative di marketing territoriale, che vedono direttamente coinvolte imprese con sede legale e/o operativa nel territorio delle province di L’Aquila e Teramo ed iscritte al Registro delle imprese della Camera di Commercio del Gran Sasso d’Italia, il cui obiettivo sia quello di valorizzare la struttura produttiva, commerciale e turistica del territorio.

2. Progetti di valorizzazione e promozione di prodotti ed attività tipiche che vedono direttamente coinvolte imprese con sede legale e/o operativa nel territorio provinciale ed iscritte al Registro delle imprese della Camera di Commercio del Gran Sasso d’Italia.

3. Progetti di comunicazione turistica territoriale di carattere istituzionale.

4. Importanti iniziative finalizzate alla promozione e valorizzazione di beni di interesse artistico e storico culturali, che abbiano una valenza, in termini di attrattività, di livello nazionale e/o internazionale.

5. Progetti ed iniziative di integrazione turistica.

Non potranno beneficiare dei contributi camerali, di cui al presente Bando, le seguenti attività:

 

  • Le attività di formazione e quelle convegnistiche
  • Le sagre di qualsiasi livello e tipologia, nonché le manifestazioni di natura folkloristica.

Entità e forma dell’agevolazione

La somma stanziata per l’erogazione di contributi previsti dal presente Bando ammonta a euro 124.873,89.

Il contributo massimo concedibile è di euro 7.000.

Scadenza

Invio domande fino al 30 novembre 2021.

Le istanze verranno valutate secondo tre intervalli temporali:

  1.  istanze pervenute al protocollo informatico della Camera di Commercio del Gran Sasso d’Italia dal 12 luglio al 31 luglio 2021;
     
  2.  istanze pervenute al protocollo informatico della Camera di Commercio del Gran Sasso d’Italia dal 1° agosto al 31 agosto 2021;
     
  3.  istanze pervenute al protocollo informatico della Camera di Commercio del Gran Sasso d’Italia  dal 1° settembre al 30 novembre 2021.