CCIAA del Gran Sasso d’Italia. Finanziamento a fondo perduto pari al 50% per l’organizzazione e/o compartecipazione di iniziative di promozione territoriale, proprie o di terzi, di interesse prioritario.

 

Nello specifico il presente bando disciplina le modalità procedurali e finanziarie per l’organizzazione diretta da parte dell’Ente camerale e/o in compartecipazione con altri soggetti pubblici o privati, di iniziative di particolare interesse strategico per la Camera di Commercio del Gran Sasso d’Italia finalizzate alla promozione del territorio, del turismo, delle tipicità, delle attività economiche .

Soggetti beneficiari

Sono ammessi a presentare domanda:


  1. enti ed organismi privati portatori di interessi collettivi o diffusi del sistema delle imprese o di settori della comunità economica e civile: ad esempio, associazioni imprenditoriali, o loro società di servizi in cui la partecipazione da parte dell’Associazione al capitale sociale non sia inferiore al 75%, consorzi di imprese, reti di imprese, fondazioni culturali, associazioni di operatori;
     
  2. enti pubblici e organismi a prevalente capitale pubblico;
     
  3. enti, società ed altri organismi partecipati dall’ente camerale, o che comunque sono parte del sistema camerale italiano ed estero;
     
  4. associazioni senza scopo di lucro. 

Tipologia di interventi ammissibili

La Camera di Commercio indirizza i propri interventi di sostegno a favore di iniziative coerenti, per finalità e contenuti, ai seguenti obiettivi: 

 

a) promozione e valorizzazione delle produzioni, delle tipicità e del territorio, con particolare riguardo all’incremento dei flussi turistici;
b) azioni di attrazione degli investimenti e di marketing territoriale;
c) valorizzazione dei beni di interesse artistico, culturale e turistico;
d) promozione della commercializzazione all’interno e all’estero;
e) diffusione dell’innovazione tecnologica e della qualità;
f) valorizzazione delle risorse umane e della cultura imprenditoriale.

 

Il presente bando disciplina il finanziamento e/o la compartecipazione delle seguenti tipologie di interventi:

1) iniziative o progetti che l’Ente camerale realizza direttamente o alla cui realizzazione la Camera di Commercio partecipa con proprie risorse strumentali e/o umane e finanziarie;
2) iniziative o progetti promossi da soggetti terzi a cui la Giunta camerale, per la particolare attinenza con gli obiettivi prioritari previsti nei punti da a) ad f) del primo capoverso del presente articolo, ritiene di dover aderire e cofinanziare.

Entità e forma dell’agevolazione

La somma stanziata per il finanziamento delle attività previste dal presente bando è di € 170.000,00 .
Per quanto concerne il cofinanziamento delle attività di cui al punto 2) contributi sono assegnati a fondo perduto nella misura massima del 50% delle spese ammissibili, al netto dell’IVA.

Scadenza

Le domande di contributo dovranno essere inviate almeno 10 giorni prima la data di inizio dell’iniziativa.