CCIAA Arezzo-Siena. Bando Smart Up. Finanziamento a fondo perduto fino al 70% per le imprese femminili che si sono distinte per l’innovazione dei modelli di business nella fase Covid-19.

 

Il Bando intende premiare le imprese femminili del territorio aretino e senese che si sono distinte per la riorganizzazione, la reinvenzione, la conversione e l’innovazione quali leve di successo, impegnando nuove risorse e sperimentando nuove modalità organizzative e produttive durante l’emergenza Covid-19 riuscendo così a garantire la propria competitività nei mercati.

Soggetti beneficiari

Sono ammissibili alle agevolazioni di cui al presente bando imprese micro, piccole o medie femminili con sede legale nella circoscrizione della Camera di Commercio di Arezzo-Siena.

Tipologia di interventi ammissibili

Oggetto del contributo sarà il rimborso parziale delle spese sostenute per la riorganizzazione, la reinvenzione, la conversione e l’innovazione dell’impresa a seguito dell’emergenza Covid-19.

Sono considerate ammissibili esclusivamente le spese sostenute dal 1 Febbraio 2020 fino al 15 Dicembre 2020, al netto di IVA soggettivamente detraibile.

Entità e forma dell’agevolazione

I fondi complessivamente stanziati dalla Camera di Commercio ammontano complessivamente ad euro 16.000,00., così ripartite:

– €10.000,00 per la provincia di Arezzo;

– € 6.000,00 per la provincia di Siena.

La misura del rimborso coprirà fino al 70% delle spese e, comunque, per un massimo di € 1.500,00 per domanda. Ciascuna impresa non può presentare più di una domanda a valere sul presente Bando.

Alle imprese in possesso del rating di legalità verrà riconosciuta una premialità di euro 250,00 nel limite del 100% delle spese ammissibili. 

Scadenza

Le domande potranno essere presentate a far data dal 24/11/2020 e entro non oltre la data del 15/12/2020.