Bando SI LOMBARDIA. Avviso 2. Finestra 1. Finanziamento a fondo perduto una tantum per i lavoratori autonomi che sono stati colpiti dalle restrizioni da Covid-19.

 

L’intervento è finalizzato a sostenere i lavoratori autonomi lombardi che sono stati particolarmente colpiti dalle restrizioni imposte per il contenimento del contagio del Covid-19, mediante un intervento di ristoro che operi in addizionalità e in complementarietà con gli interventi previsti nei provvedimenti statali.

Il bando è rivolto ai lavoratori autonomi che hanno subito un calo di fatturato di almeno un terzo nel periodo marzo-ottobre 2020, rispetto al medesimo periodo del 2019 e, in alternativa, essere state costituite a partire dal 1° gennaio 2019 (per tali imprese, infatti non è richiesto il requisito del calo del fatturato).

Soggetti beneficiari

Possono partecipare i lavoratori autonomi lombardi che operano nei seguenti settori:

– 47.3 Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati
– 47.76.10 Commercio al dettaglio di fiori e piante
– 47.78.35 Commercio al dettaglio di bomboniere
– 49.32.10 Trasporto con taxi
– 49.32.20 Trasporto mediante noleggio di autovetture da rimessa con conducente
– 49.39.09 Altre attivita’ di trasporto terresti di passeggeri nca (Bus turistici)
– 56.21.00 Catering per eventi, banqueting
– 74.20.11 Attivita’ di fotoreporter
– 74.20.19 Altre attivita’ di riprese fotografiche
– 77.39.94 Noleggio di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli: impianti luce ed audio senza operatore, palchi, stand ed addobbi luminosi
– 82.30.00 Organizzazione di convegni e fiere
– 90.02.01 Noleggio con operatore di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli
– 96.09.05 Organizzazione di feste e cerimonie

Tipologia di interventi ammissibili

Contributo a fondo perduto una tantum

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è di 4.400.000,00

Scadenza

Le domande devono essere inviate entro il 15 gennaio 2021.