Bando R-esistiamo. Finanziamento a fondo perduto a musei, sale cinematografiche e sale da spettacolo a seguito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

 

Con il bando si intendono sostenere i soggetti privati che gestiscono sale cinematografiche (linea A), sale da spettacolo (linea B) e raccolte museali e musei (linea C) e che hanno sostenuto spese durante il periodo di sospensione delle attività stabilito dai decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri e dalle ordinanze del Presidente della Regione Lombardia quale misura per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da covid-19.

Soggetti beneficiari

Potranno presentare domanda di contributo i seguenti soggetti:

 

  • enti, associazioni e fondazioni, e altri soggetti che operino in ambito culturale senza fine di lucro (tutte le linee)
  • imprese (micro, piccole e medie imprese) del settore culturale, creativo e dello spettacolo (linee A e B)
  • enti e istituzioni ecclesiastiche che gestiscono una sala cinematografica o una sala da spettacolo (linee A e B)
  • enti e istituzioni ecclesiastiche titolari o gestori di un museo – raccolta museale (linea C)
  • enti e associazioni ai quali partecipino amministrazioni centrali o locali, titolari o gestori di musei – raccolte museali (linea C).

Entità e forma dell’agevolazione

E’ prevista una dotazione complessiva di € 1.300.000,00 di cui:

 

  • LINEA A) e LINEA B): € 900.000,00 destinati alle sale cinematografiche e alle sale da spettacolo;
  • LINEA C) € 400.000,00 destinati ai musei e raccolte museali.

 

L’Intervento finanziario è concesso interamente a titolo di contributo a fondo perduto. Le soglie minime e massime sono:

 

  • Linee A e B): € 3.000 – € 150.000
  • Linea C): € 3.000 – € 50.000

 

Sulla base del punteggio assegnato i soggetti accederanno a fasce di rimborso calcolate:

 

  • Per la linea A sugli incassi da attività di esercizio cinematografico (sbigliettamento) realizzati nell’anno solare 2019;
  • Per la linea B sugli incassi da attività di sala da spettacolo (sbigliettamento) realizzati nell’anno solare 2019
  • Per la linea C sui ricavi da attività tipiche (ingressi a pagamento, servizi, mostre ed eventi…) realizzati nell’anno solare 2019

Scadenza

La domanda può essere presentata dal 9 luglio 2020 al 23 luglio 2020.