Bando Neoimpresa. Finanziamento a fondo perduto per l’avvio di attività di impresa o libero-professionale.

 

Il bando Neoimpresa è destinato a tutti i cittadini residenti in Valle d’Aosta, maggiorenni e disoccupati che desiderano aprire una loro attività d’impresa o un’attività libero-professionale.

Soggetti beneficiari

Per partecipare al bando è necessario:

 

– essere disoccupati

– essere maggiorenni

– essere residenti in Valle d’Aosta

– non aver già fruito di contributi per la creazione di impresa o per l’avvio di attività professionale ai sensi di precedenti Piani di politica del lavoro

– non svolgere a nessun titolo un ruolo di rappresentanza nella gestione di società di qualsivoglia settore

– non aver fatto parte, nei 12 mesi precedenti, di società con oggetto sociale e/o attività uguali a quelle che si intendono avviare

Tipologia di interventi ammissibili

L’obiettivo è sostenere il futuro neo imprenditore o la futura neo imprenditrice nella fase di avvio della propria attivitàIl bando prevede infatti un’iniziale consulenza qualificata e gratuita, erogata individualmente, che mira all’ottenimento delle conoscenze di base per l’avvio e la gestione di un’attività e alla stesura del Business Plan. 

Per sostenere la nuova attività nella delicata fase di avvio, verrà erogata una consulenza specialistica per la fase di start-up.

Entità e forma dell’agevolazione

Successivamente all’avvio dell’attività, il neo imprenditore o la neo imprenditrice potrà richiedere all’Ufficio Imprese del Dipartimento Politiche del lavoro e della formazione un contributo economico pari a 8.000 euro per le neo imprese e 5.000 euro per le nuove attività libero-professionali. Per incentivare l’imprenditoria femminile, il contributo sarà aumentato di 1.000 euro per le nuove imprenditrici.

Scadenza

Le domande possono essere presentate fino al 31 agosto 2021, salvo esaurimento anticipato dei fondi disponibili.