Bando duale Servizi del benessere e bando Sezioni Comparti vari ed edilizia. Finanziamento a fondo perduto per la presentazione di percorsi triennali di formazione professionale per il conseguimento della qualifica professionale. Anni 2021/2024.


I bandi sono riferiti alla progettazione di percorsi triennali di istruzione e formazione per l’assolvimento dell’obbligo di istruzione e del diritto-dovere all’istruzione formazione nella sezione servizi del benessere, servizi edili ed altri comparti,  da realizzare in modalità duale. Le azioni di accompagnamento sviluppo e rafforzamento del sistema duale in oggetto hanno l’intento di contrastare la dispersione scolastica, rafforzando il collegamento tra istruzione e formazione professionale e mondo del lavoro, e di favorire la transizione dal mondo della scuola a quello del lavoro e l’occupabilità dei giovani. 

L’obiettivo prioritario della presente programmazione del sistema di formazione duale è l’attivazione di contratti di apprendistato di primo livello per almeno:

– il 10% degli studenti iscritti ai secondi anni,

– e il 20% degli studenti iscritti ai terzi anni,

dei percorsi triennali di IeFP approvati e finanziati.

Soggetti beneficiari

I soggetti ammessi alla presentazione dei due progetti sono:

– gli Organismi di Formazione iscritti nell’elenco regionale 

– gli Organismi di Formazione non iscritti nel predetto elenco, purché abbiano già presentato istanza di accreditamento per l’ambito dell’obbligo formativo.

 

I percorsi triennali di istruzione e formazione da attivare sono rivolti a giovani:

– soggetti all’obbligo di istruzione e/o all’obbligo formativo;

– in possesso della licenza di scuola secondaria di primo grado.

Per l’iscrizione ai percorsi triennali di istruzione e formazione di minori stranieri in possesso di titolo di studio non conseguito in Italia è necessario acquisire il titolo di studio in originale o copia autentica, accompagnato da traduzione asseverata in lingua italiana.

Tipologia di interventi ammissibili

Per entrambi dei percorsi formativi:

 

1. Possono essere presentati progetti per la realizzazione nel triennio 2021/2024 di un percorso triennale di istruzione e formazione professionale, da realizzare esclusivamente nel sistema di formazione duale. Ciascun progetto presentato dovrà prevedere la realizzazione di:

– nel 2021/2022 un intervento di primo anno tipo FI/Q1T di 990 ore;

– nel 2022/2023 un intervento di secondo anno tipo FI/Q2T di 990 ore, in prosecuzione del primo;

– nel 2023/2024 dell’intervento di terzo anno tipo FI/Q3T di 990 ore, a completamento del triennio, a conclusione del quale sarà rilasciata la qualifica professionale.

 

2. Gli interventi formativi di primo anno (tipo FI/Q1T) devono essere attivati con un numero minimo di 20 allievi, pena il diniego all’autorizzazione all’avvio e devono concludersi con almeno 15 allievi formati;

– gli interventi formativi di secondo anno (tipo FI/Q2T) devono essere attivati con un numero minimo di 15 allievi, e devono concludersi con almeno 12 allievi formati;

– gli interventi formativi di terzo anno (tipo FI/Q3T) devono essere attivati con un numero minimo di 15 allievi e concludersi con almeno 12 allievi formati.

Entità e forma dell’agevolazione

Le poste finanziarie sufficienti a finanziare 12 percorsi triennali di istruzione e formazione per i servizi del benessere, vengono quantificate provvisoriamente in euro 2.825.000,00.

Le poste finanziarie sufficienti a finanziare 11 percorsi triennali di istruzione e formazione nella sezione
comparti vari e 1 percorso triennali nella sezione edilizia, vengono quantificate provvisoriamente in euro
3.025.000,00.

Il costo standard allievo viene riconosciuto solo con riferimento agli studenti che abbiano frequentato il 75% del monte ore di formazione esterna all’azienda (presso la Scuola della formazione professionale) e il 75% del monte ore di formazione interna all’azienda.

Scadenza

Entrambi i progetti devono essere presentati entro le ore 13:00 del 24/12/2020.